Progetto EcoCarbonio

Mako Shark già dal 2020 è entrata a far parte di un nuovo progetto finanziato da Regione Lombardia insieme a  fondi POR-FESR 2014-2020. Si tratta del Progetto EcoCarbonio , che prende il nome proprio dal suo obiettivo: ricercare e sviluppare soluzioni innovative per i processi produttivi industriali dei materiali compositi che prevedono il riutilizzo dei materiali di scarto delle fibre di carbonio.

Mako Shark e tutte le aziende partner di questo progetto, insieme all’Università degli Studi di Bergamo come consulente tecnico-scientifico, mirano a rivoluzionare il classico processo produttivo dei materiali compositi  in cui gli scarti di produzione sono automaticamente destinati allo smaltimento. La proposta di questo progetto è invece proprio quella di dare nuova vita a questi “scarti”, per far si che diventino anzi una risorsa.

Con la messa a punto di specifici processi di recupero, filatura, tessitura e riutilizzo industriale delle fibre di carbonio riciclate,  queste potranno essere destinate alla realizzazione di nuovi prodotti. Il recupero dei materiali non solo costituirebbe un importante risparmio per l’azienda che ne farà uso, ma tutelerebbe l’ambiente e il territorio grazie alla notevole riduzione di rifiuti, sprechi di materie prime ed energia.